Visualizzazione di 1-18 di 46 risultati

Maca in polvere Bio 100gr Nut&Me

Il prezzo originale era: € 10,00.Il prezzo attuale è: € 6,99.

Eritritolo in polvere 350gr Nut&Me

Il prezzo originale era: € 8,00.Il prezzo attuale è: € 7,29.

Olio di Cocco Bio dello Sri Lanka 500gr Nut&Me

Il prezzo originale era: € 12,00.Il prezzo attuale è: € 10,99.

Agar-agar in polvere 100gr Nut&Me

(1)
Il prezzo originale era: € 12,00.Il prezzo attuale è: € 10,99.

100% Burro di Arachidi in polvere Ostrovit 500gr

(1)
Il prezzo originale era: € 8,00.Il prezzo attuale è: € 6,99.

Fibra di Mela Vegana Ostrovit 200gr

Il prezzo originale era: € 3,50.Il prezzo attuale è: € 2,99.

Amido resistente di tapioca 500gr – Linea6

(6)
Il prezzo originale era: € 13,00.Il prezzo attuale è: € 11,99.

Le migliori farine senza glutine

Le farine senza glutine sono un vero e proprio must in tutte le cucine: che si segua una dieta per celiaci o che si cerchi semplicemente di mangiare in modo più sano, non è raro trovare alcune varietà di farine senza glutine nella propria dispensa, in quella dei propri amici o – sicuramente – nelle cucine dei ristoranti o nei laboratori di dolci.

D’altronde, le farine senza glutine possono essere utilizzate per molti tipi di ricette e – come dimostra il nostro catalogo – ne esistono talmente tante varietà che… si farà fatica a trovare quella preferita!

Ma cosa sono esattamente le farine senza glutine naturali? Quali caratteristiche hanno le farine senza glutine professionali?

Che cos’è il glutine?

Prima di addentrarci nel tema, ricordiamo che il glutine è una proteina presente nel grano, nella segale e nell’orzo ed è ciò che conferisce elasticità alla pasta e aiuta il pane a lievitare. Dunque, una proteina molto utile in fase di preparazione degli alimenti che però, per alcune persone, rappresenta un incubo: le persone celiache o intolleranti al glutine possono infatti andare incontro a problemi di salute anche piuttosto seri nel momento in cui consumano cibi che lo contengono.

Per loro fortuna, e per fortuna di tutti coloro i quali desiderano sperimentare un nuovo modo di mangiare sano, in commercio esiste una ricca varietà di farine senza glutine che si possono utilizzare per la cottura e la panificazione: ognuna di esse ha caratteristiche uniche di cui è bene tenere conto al momento della sostituzione. Scopriamole insieme!

Quali sono le farine senza glutine?

Come forse i nostri clienti ben sanno, esistono molti tipi di farine senza glutine, ognuna con caratteristiche ben distinte.

Farina di riso

La farina di riso è la più popolare e versatile tra le farine senza glutine. Ha una consistenza leggera e un sapore delicato che la rendono ideale per l’uso in una varietà di ricette. Non a caso, la farina di riso può essere utilizzata per sostituire la farina integrale in torte, biscotti, pani veloci e altri prodotti da forno.

Farina di tapioca

La farina di tapioca è un’altra farina senza glutine molto diffusa in buona parte del mondo. Si ricava dalla radice essiccata della pianta di manioca e ha un sapore leggermente dolce. Viene spesso utilizzata in combinazione con altre farine senza glutine per produrre prodotti da forno leggeri e soffici.

Farina di patate

La farina di patate è un’altra farina senza glutine molto utilizzata. Si ottiene dalle patate macinate e ha una consistenza leggermente granulosa. Viene usata con grande soddisfazione nelle ricette che richiedono un po’ di corpo o di umidità in più, come i muffin, i pancake, i waffle e i pani veloci.

Farina di sorgo

Tra le farine senza glutine non possiamo non accennare alla farina di sorgo, che si ottiene – come intuibile – dal sorgo e ha un sapore delicato, simile a quello della farina integrale. La farina di sorgo può essere utilizzata in modo intercambiabile con altre farine senza glutine nella maggior parte delle ricette.

Farina di fagioli

La farina di fagioli è un’altra farina senza glutine molto versatile, che può essere utilizzata al posto della farina integrale in molte ricette. La farina di fagioli ha una consistenza leggermente più densa rispetto alle altre farine e quindi è meglio utilizzarla in combinazione con altre farine senza glutine.

Come utilizzare le farine senza glutine

Come abbiamo visto, esistono molti tipi di farine senza glutine, ognuno con caratteristiche diverse. E così come esistono tantissime varietà di farine senza glutine, esistono altresì numerosissime ricette che è possibile realizzare grazie ai sostituti della farina senza glutine, a disposizione dei celiaci o degli intolleranti al glutine.

Considerato che ogni tipo di farina senza glutine ha caratteristiche uniche che la rendono più o meno adatta a determinate ricette, non possiamo certamente non fornire alcuni spunti che potranno mettere a dura prova le vostre abilità culinarie.

Per esempio, si tenga conto che la farina di riso, ottenuta dal riso finemente macinato, ha un sapore neutro: di norma si utilizza come sostituto 1:1 della farina integrale nelle ricette ma, essendo priva di glutine, il rischio è che possa dare origine a prodotti da forno friabili e poco strutturati. Meglio pensarci bene, prima di presentare un dolce poco compatto e dall’aspetto che… è lontano parente di quello che si immaginava.

Diverse sono le caratteristiche della farina di mandorle, altra farina senza glutine ottenuta dalle mandorle sbollentate, pelate e macinate in polvere fine. Ha un sapore leggermente nocciolato e può essere utilizzata come sostituto 1:1 della farina integrale nelle ricette, tenendo conto che è anche relativamente ricca di proteine e grassi, che possono contribuire a conferire maggiore struttura e umidità ai prodotti da forno.

Se si vuole qualche risultato più compatto si può invece puntare sulla farina di cocco, ottenuta dalla polpa di cocco essiccata e sgrassata, macinata in polvere fine. Ha un sottile sapore e aroma di cocco e assorbe molto bene i liquidi. Di conseguenza, la farina di cocco viene spesso utilizzata insieme ad altre farine nelle ricette di cucina, poiché se usata da sola può dare origine a prodotti da forno molto densi.

Per quanto poi concerne la farina di sorgo, ottenuta dai chicchi di sorgo macinati, si tratta di un prodotto che ha un sapore delicato e leggermente dolce. Si può utilizzare come sostituto 1:1 della farina integrale in molte ricette, nella consapevolezza che tenderà a produrre prodotti da forno leggermente più friabili rispetto a quelli preparati con altri tipi di farina senza glutine.