Integrazione alimentare

Integratori di magnesio, dopo quanti giorni fanno effetto?

Integratori di magnesio, dopo quanti giorni fanno effetto?

È ben noto che il magnesio faccia bene alla salute, tanto da essere parte integrante di numerosi integratori facilmente acquistabili in commercio. Ma cosa fa realmente il magnesio? E dopo quanti giorni fanno effetto gli integratori di magnesio?

In questo approfondimento cercheremo di rispondere a queste e altre domande su tale minerale, condividendo poi alcuni prodotti scelti per tutti i nostri clienti.

Cos’è il magnesio

Il magnesio è un minerale fondamentale per la salute del nostro organismo: è infatti coinvolto in oltre 300 reazioni biochimiche e contribuisce a una serie di funzioni essenziali, dalla produzione di energia alla sintesi proteica.

Se assunto in quantità sufficiente, le carenze di magnesio possono alimentare problemi di salute anche particolarmente seri: ecco perché è importante sapere di quanto magnesio si ha bisogno e come conseguirlo mediante la dieta o l’integrazione alimentare.

Ad ogni modo, c’è una buona notizia: la maggior parte delle persone assume una quantità sufficiente di magnesio attraverso l’alimentazione quotidiana. Tuttavia, alcune persone – per motivi legati a cambiamenti nello stile di vita o nella propria dieta – potrebbero aver bisogno di assumere integratori di magnesio per assicurarsi di assumere una quantità sufficiente di questo importante nutriente.

Gli integratori di magnesio

Gli integratori di magnesio possono essere assunti sotto forma di pillole o di polvere da aggiungere all’acqua o agli alimenti.

Dunque, premettendo che il modo migliore per assicurarsi di assumere una quantità sufficiente di magnesio è sempre quello di seguire una dieta sana che includa alimenti ricchi di questo minerale, come ad esempio verdure a foglia scura, noci e semi, pesce, cereali integrali, non si avrà certo difficoltà nel trovare sul nostro sito degli ottimi prodotti che faranno al caso di chiunque.

Per esempio, si può provare Magnesio e Potassio 10 Bustine, integratore alimentare a base di magnesio e potassio, in bustine, con vitamina C. Utile per ridurre stanchezza e affaticamento, è altamente solubile e supporta la normale funzione muscolare. Una ottima alternativa è Magnesio e Potassio Zero, integratore in 10 bustine della Pro Nutrition, a base di minerali.

Oppure, c’è il Magnesium Citrate 90 compresse, integratore alimentare a base di magnesio, indicato anche per gli sportivi. Infine, prova anche il Magnesio Superlativo 500 gr., integratore alimentare composto da una matrice selezionata di sali di magnesio in polvere come magnesio citrato, magnesio gluconato e magnesio carbonato.

Quando fanno effetto gli integratori di magnesio?

Gli integratori di magnesio di solito fanno effetto entro pochi giorni. Tuttavia, possono essere necessarie fino a qualche settimana per vedere i pieni effetti dell’integrazione di magnesio nella propria alimentazione.

Peraltro, se si sta assumendo magnesio per assecondare una specifica condizione di salute, è importante continuare a prenderlo come indicato dal proprio medico, anche se non si vedono subito risultati.

Insomma, per rispondere alla domanda “quanto tempo ci vuole perché il magnesio faccia effetto” non si può che citare il fatto che i tempi dipendono dal motivo per cui lo si assume e dalla forma in cui lo si assume.

Ad esempio, se il magnesio viene assunto per aiutare condizioni di stitichezza, un integratore è generalmente efficace nell’arco di pochi giorni. Tuttavia, se si assume magnesio per un altro motivo, ad esempio per migliorare la qualità del sonno, possono essere necessarie diverse settimane per valutare positivamente gli effetti.

Ci sono effetti collaterali negli integratori di magnesio?

Quelli a base di magnesio sono integratori molto sicuri e con pochi effetti e transitori collaterali. In particolare, l’effetto più sgradito e più comune sono le feci molli, che possono essere alleviate assumendo il magnesio con il cibo o riducendone la dose.

Altri effetti collaterali, ma molto meno comuni, sono nausea, crampi e gonfiore: si tratta in ogni caso di effetti tendenzialmente temporanei, che si risolvono con l’uso continuato. Se si verificano effetti collaterali gravi o persistenti, è ovviamente opportuno interrompere l’assunzione di magnesio e consultare il medico.

Consigli per assumere gli integratori di magnesio

Come abbiamo già avuto modo di rammentare, l’assunzione degli integratori di magnesio è una pratica sicura e ricca di vantaggi. Tuttavia, è sempre importante sapere come assumerli correttamente al fine di massimizzarne l’efficacia.

In particolare:

  • assicuratevi di assumere la dose raccomandata. Gli integratori di magnesio sono disponibili in diversi dosaggi e, dunque, è bene assicurarsi di leggere l’etichetta e di assumere la quantità appropriata
  • assumere il magnesio con il cibo. Se l’integratore lo prevede, assecondate tale indicazione perché aiuterà il vostro corpo ad assorbire l’integratore in modo più efficace
  • soprattutto se si sta assumendo magnesio per prevenire crampi muscolari, assicuratevi di bere molti liquidi. La disidratazione può peggiorare questa condizione e, dunque, è importante rimanere idratati quando si assumono integratori di magnesio
  • se soffrite di patologie, parlate con il vostro medico prima di assumere integratori di magnesio. Alcune condizioni mediche possono infatti interagire con gli integratori a base di questo minerale e, dunque, è sempre opportuno consultare il medico o lo specialista prima di iniziare un nuovo regime di integrazione.

Insomma, traendo le necessarie considerazioni finali, non esiste una risposta univoca alla domanda che abbiamo posto come oggetto del nostro post odierno, considerato che gli effetti dell’integrazione di magnesio variano da persona a persona.

Tuttavia, la maggior parte delle persone inizierà a sperimentare i benefici del magnesio entro pochi giorni o una settimana dall’assunzione regolare. Per alcune persone potrebbe però essere necessario più tempo per avvertire gli effetti, e altre potrebbero notare una differenza immediata.

Se non si è sicuri di quanto tempo ci vorrà perché il magnesio faccia effetto su di sé, è bene parlarne con il proprio medico di riferimento.

Back to list