Nutrizione

Dolcificante Stevia: cos’è, proprietà e ricette

Dolcificante Stevia

Quando molte persone sentono la parola dolcificante, la prima cosa che pensano è lo zucchero. Ma c’è un’altra opzione che sta diventando sempre più popolare: la stevia, un dolcificante di origine vegetale ottenuta dalla pianta Stevia rebaudiana e circa 200 volte più dolce dello zucchero. Dunque, ne basta una piccola quantità per ottenere la stessa dolcezza. Inoltre, non ha calorie e, quindi, è un’ottima opzione per chi è attento al proprio peso.

La stevia offre anche alcuni potenziali benefici per la salute: essendo di origine vegetale, ad esempio, contiene antiossidanti e altri nutrienti che lo zucchero non possiede. Inoltre, poiché non aumenta i livelli di zucchero nel sangue, può essere una buona scelta per le persone affette da diabete.

Quindi, se state cercando un’alternativa allo zucchero, la stevia è una soluzione da non sottovalutare: proviamo a conoscerla un po’ meglio!

Che cos’è la stevia?

La stevia è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Dalle foglie della pianta si ricava un dolcificante che è più di 200 volte più dolce dello zucchero: proprio per questo motivo la pianta è stata largamente utilizzata per secoli in Sud America come dolcificante, e solo in tempi più recenti si è diffusa nel resto del mondo per le stesse motivazioni.

Naturalmente, esistono molti modi diversi per utilizzare la stevia. Si può acquistare in polvere, usare come estratto liquido o addirittura coltivare la propria pianta di stevia in casa: indipendentemente dal modo in cui si sceglie di usarla, la stevia è un ottimo modo per aggiungere dolcezza ai cibi senza però apportare le calorie dello zucchero.

Quali sono i benefici della stevia?

I benefici della stevia sono molti, a cominciare dal fatto che si tratta di un dolcificante naturale senza calorie. Inoltre, la stevia non provoca picchi di zucchero nel sangue, rendendola così una scelta sicura per i diabetici.

Un altro vantaggio della stevia è che è molto più dolce dello zucchero: pertanto, è sufficiente usarne meno per ottenere lo stesso livello di dolcezza. Infine, la stevia è una buona alternativa ai dolcificanti artificiali, che sono stati più volte connessi a problemi di salute.

stevia

Quali sono gli effetti collaterali della stevia?

Ci sono alcuni potenziali effetti collaterali associati al consumo di stevia, anche se la maggior parte di essi sono relativamente lievi e colpiscono poche persone.

Gli effetti collaterali più comuni includono gonfiore, gas e dolore addominale. Alcune persone riferiscono anche di provare vertigini o mal di testa dopo aver consumato la stevia. In rari casi sono stati segnalati effetti collaterali più gravi, come reazioni allergiche, danni ai reni e abbassamento della pressione sanguigna.

Tuttavia, è importante tenere presente che questi effetti collaterali più gravi sono molto rari e sono stati segnalati solo in un numero limitato di casi. Nel complesso, la stevia è dunque considerata un dolcificante molto sicuro e con pochi effetti collaterali.

Come si usa la stevia?

La stevia è un dolcificante naturale che deriva dalla pianta della stevia. Le foglie della pianta vengono utilizzate per estrarre il dolcificante, che viene poi utilizzato in una varietà di alimenti e bevande. La stevia può essere utilizzata come sostituto dello zucchero nel caffè, nel tè e nei dolci. Viene anche utilizzata come esaltatore di sapidità in molti alimenti e bevande trasformati.

Ricette con la stevia

Chi vuole ridurre la quantità di zucchero, ma desidera comunque gustare i propri dolci preferiti ha nella stevia un alleato naturale. Proviamo per esempio a usarla per:

  • limonata: questa rinfrescante bevanda estiva può essere preparata con pochi semplici ingredienti, aggiungendo poi stevia a piacere per renderla sufficientemente dolce, secondo i propri gusti
  • biscotti con gocce di cioccolato: per un biscotto… senza sensi di colpa, si possono preparare dei biscotti con cioccolato con la stevia al posto dello zucchero
  • insalata di frutta: basta aggiungere un po’ di dolcezza alla propria macedonia con un filo di miele o nettare d’agave e una spolverata di stevia
  • frullato: un frullato è un ottimo modo per assumere la dose giornaliera di frutta e verdura, e si può dolcificare a piacere con la stevia.

Proviamo, in conclusione, a riassumere alcuni concetti chiave:

  • il dolcificante stevia è un sostituto naturale dello zucchero, derivato dalla pianta della stevia
  • è molto più dolce dello zucchero normale, ma non ha gli stessi effetti negativi sulla salute
  • è un’ottima alternativa per chi vuole ridurre l’assunzione di zucchero o per chi vuole evitare i dolcificanti artificiali.

Sul nostro sito puoi trovare alcuni dei migliori prodotti con la stevia. Ti invitiamo a provare:

Buon appetito!

Back to list