Allenamento

È meglio allenarsi prima o dopo aver mangiato?

È meglio allenarsi prima o dopo aver mangiato?

È meglio allenarsi prima o dopo aver mangiato? O, meglio, è più opportuno mangiare prima o dopo l’attività fisica? Oppure, in fondo, non cambia più di tanto per le prestazioni e per i propri obiettivi fisici?

In questa guida cercheremo di fare un po’ di chiarezza, condividendo con tutti i nostri lettori perché dovresti mangiare prima di allenarti, cosa dovresti assumere e quali sono i cibi e gli integratori più consigliati.

Vedremo altresì insieme qualche spunto culinario per avvicinarti in maniera più consapevole al tuo scopo di fitness!

Mangiare prima di fare sport e allenarsi: qualche regola per iniziare

Cominciamo subito con qualche regola per iniziare a migliorare il rapporto tra l’alimentazione e lo sport, partendo dalla considerazione di base che mangiare prima di allenarsi è fondamentale e che solamente per alcune eccezioni sarà consigliabile allenarsi a stomaco vuoto (ne parleremo in un separato approfondimento).

Chiarito ciò, ricorda che ancora più importante che mangiare prima dello sport è bere a sufficienza e non solamente pochi minuti prima dell’allenamento, a ridosso dello sforzo più intenso, ma nel corso di tutta la giornata. Se ti alleni al mattino presto sarà pertanto importante cercare di curare attenzione a quel che bevi il giorno prima.

Quindi, indipendentemente dal tuo obiettivo, prima di fare sport è sempre opportuno mangiare qualcosa, facendo attenzione a garantire al tuo organismo soprattutto la giusta dose di carboidrati. In particolare, se il tuo allenamento è particolarmente intenso, i carboidrati costituiranno il miglior carburante per garantirti le prestazioni che hai sempre desiderato ottenere.

Fai attenzione, naturalmente, al tipo di carboidrati che assumi prima di fare sport. Privilegiare bevande gassate, merendine preconfezionate e altri elementi come glucosio o destrosio isolati può essere utile solo se devi fronteggiare sforzi molto brevi e molto intensi. Se invece hai la necessità di ottenere del carburante per uno sforzo più prolungato nel tempo, come ad esempio una sessione di palestra di un’ora o una partita di tennis o di calcio, ti conviene puntare su un’alimentazione più finalizzata. Ma quale?

correre

Cosa mangiare prima di fare sport

Il motivo per cui dovresti ingerire degli alimenti ricchi di carboidrati prima di fare sport è che i carboidrati ti assicureranno le migliori performance durante l’attività fisica. Il metabolismo sarà infatti in grado di attingere da tali alimenti per funzionare al meglio e garantirti le prestazioni più ottimali. Potrai dunque allenarti in maniera efficace e fare dei progressi più rapidi e visibili.

Intuibilmente, molto dipenderà anche dagli obiettivi che desideri perseguire.

Cosa mangiare prima dello sport per dimagrire

Molte persone si stupiscono nel sentirsi dire che anche se si vuole dimagrire è importante prestare attenzione a cosa mangiare prima dello sforzo, evitando di fare attività fisica a stomaco vuoto.

Se infatti è vero che fare sport a digiuno significa indurre il proprio corpo a ricavare l’energia dai grassi e non dai carboidrati, bruciandoli in modo più efficace, è anche vero che tutto ciò potrebbe crearti dei problemi se eccedi con l’intensità della tua sessione di allenamento.

Eccezion fatta per pochi casi, dunque, anche se si vuole dimagrire è fondamentale mangiare prima di fare allenamento. Solamente in questo modo, infatti, si consumeranno le giuste dosi di calorie finalizzate al dimagrimento, e – anche al termine dell’allenamento – il propri organismo continuerà a bruciare calorie aiutandoci a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Cosa mangiare prima dello sport per avere più energia

Se il tuo obiettivo non è quello del dimagrimento ma, più direttamente, ottenere una maggiore energia dall’alimentazione per poter contribuire con più forza alle proprie prestazioni atletiche, il menù pre-allentamento non potrà che dotarsi di un mix tra carboidrati e proteine.

I carboidrati ti permetteranno infatti di ottenere quell’energia che ti aiuterà a conseguire il massimo dalla tua prestazione sportiva. Assicurati pertanto di assumere una buona riserva di carboidrati perché, esauriti quelli a disposizione, il tuo organismo inizierà a consumare le proteine, andando così a nuocere alle tue possibilità di sviluppo della massa muscolare al termine dello sforzo più intenso.

Ecco dunque che, insieme ai carboidrati, è proprio alle proteine che devi prestare grande attenzione. Come più volte abbiamo ricordato in questo sito, infatti, le proteine sono una componente chiave per la crescita dei tuoi muscoli: assunte prima dell’allenamento, forniranno al tuo organismo gli aminoacidi che verranno poi sfruttati per creare nuova massa.

Ricorda naturalmente di continuare la loro assunzione anche dopo l’allenamento, al fine di fornire al tuo organismo la giusta dose di proteine nel periodo di recupero.

Cosa mangiare prima di correre

Molto spesso le persone cercano online informazioni su cosa mangiare prima di correre. Ebbene, una simile ricerca non può che condurre a conclusioni molto confuse, visto e considerato che c’è molta differenza tra il compiere una leggera corsetta di 15 o 20 minuti, o un’estenuante maratona!

Dunque, prima di comprendere cosa mangiare prima di correre cerca di soffermarti su quali siano i tuoi obiettivi dalla corsa. Se infatti ti stai preparando a una lunga corsa agonistica, come la già rammentata maratona, allora probabilmente vorrai incrementare la tua resistenza. E, proprio in questo frangente, correre a stomaco vuoto potrebbe addirittura darti una mano.

Il motivo di questa eccezione alla regola è abbastanza semplice: durante una maratona ti ritroverai certamente a corto di carboidrati, visto e considerato che si tratta di una disciplina che metterà a dura prova il tuo organismo. Dunque, abituarti a questa situazione innescandola volontariamente nel momento in cui sperimenti la maratona o una lunga corsa di allenamento, potrebbe preparati sia a livello fisico che a livello mentale.

Potrai naturalmente portare con te delle bevande energetiche e reintegranti, per darti una mano nel momento in cui serve.

Se invece il tuo obiettivo è quello di perdere peso, o magari per migliorare un po’ la tua forza, allora non c’è alcun motivo per cui tu debba affrontare questo sforzo a stomaco vuoto (anzi, come abbiamo già avuto modo di vedere, saranno più i pregiudizi sofferti che i benefici ottenibili).

Vale in questo caso la regola generale su cui ci siamo espressi tante volte: via libera a un positivo mix di carboidrati e di proteine che possa permetterti di ottenere il massimo!

quando allenarsi

Quanto tempo prima mangiare prima dell’allenamento

Prima di giungere alla parte conclusiva del nostro approfondimento, cerchiamo di capire quanto tempo prima occorra mangiare rispetto al momento in cui inizierai l’allenamento.

Anche in questo caso, non ci sono regole precise. Le tempistiche, infatti, non solo variano da persona a persona, ma anche dal tipo di allenamento che devi fare e dal momento del giorno o della sera in cui scegli di fare la tua attività sportiva.

In generale, però, dopo un pasto si consiglia sempre di aspettare almeno 2 o 3 ore prima di fare sport, perché in questo modo la digestione non interferirà con lo sforzo atletico. Puoi comunque mangiare un ultimo snack energetico circa 15 minuti prima di iniziare l’attività.

Back to list